Sformatini ai carciofi

Ingredienti

Per 6 sformatini
PER LA BESCIAMELLA:
PER FODERARE GLI STAMPINI:

PROCEDIMENTO

Mettere a scolare i carciofi sott’olio;

Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola;

Aggiungere poi il latte e la farina mescolando energicamente con una frusta;

Una volta incorporata bene la farina aggiungere la noce moscata e regolare di sale;

Rimettere la casseruola sul fuoco e far addensare a fiamma bassa sempre mescolando;

Quando la besciamella risulterà densa e liscia trasferirla in una ciotola e coprirla con la pellicola trasparente a contatto;

Tagliare i carciofi in fettine sottili;

In una ciotola mescolare 2 cucchiai di farina e 2 cucchiai di pangrattato per foderare gli stampini;

Sciogliere 20 g di burro;

Prendere gli stampini e spennellarli bene con il burro;

Infarinarli con il mix di farina e pangrattato;

Preriscaldare il forno a 180°
Unire nella ciotola con la besciamella i carciofi e l’uovo;

Mescolare bene per amalgamare gli ingredienti;

Trasferire in ogni stampo 2 cucchiai di composto;

Mettere gli stampi in una teglia da forno con il bordo alto;

Aggiungere tanta acqua fino a metà altezza degli stampi per procedere con la cottura in forno a bagnomaria;

Cuocere in forno a bagnomaria per 25 minuti;

Nel frattempo aggiungere l’olio in una padella antiaderente;

Unire l’aglio e la salvia tritata finemente;
Infine versare il pangrattato per ottenere un crumble aromatico;

Sfornare gli sformatini, sformarli e procedere all’impiattamento;

Ricoprirli con il crumble e aggiungere una macinata di pepe bero;

Servire caldi

Condividi questa ricetta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest